Come realizzare un sito SEO friendly

L'importanza di tag e meta tag

  Capire come realizzare un sito seo friendly, è fondamentale se vogliamo ottenere un buon posizionamento sui motori di ricerca.

  Leggibilità e accessibilità sono le parole chiave in questo contesto. Infatti, il codice del sito deve essere chiaro per lo spider, ovvero lo strumento utilizzato dai motori di ricerca che si occupa dell’indicizzazione dei contenuti.

  In tal modo il nostro sito potrà essere disponibile agli utenti quando effettuano ricerche online affini ai nostri contenuti.

  Questa accessibilità al sito è garantita, tra le altre cose, da alcuni tag e meta tag, ovvero porzioni di codice HTML invisibili all’utente ma non allo spider, che definiscono anche la struttura delle pagine web del sito.

  Il loro compito e dare informazioni aggiuntive sul documento in questione e vanno inseriti nell’intestazione ovvero all’interno del tag.

Come strutturare il codice

  Con i meta tag possiamo sintetizzare i temi trattati all’interno delle nostre pagine web ed è il luogo perfetto in cui inserire le kayword in modo da definire il posizionamento del sito.

  Ovviamente i meta tag vanno utilizzati con criterio e seguendo le regole in quanto, in caso di uso scorretto potrebbero causare al sito penalizzazioni nel posizionamento o addirittura il non inserimento nell’indice del motore di ricerca.

  Esistono diversi tools che generano automaticamente i meta tag per coloro che, pur non essendo esperti di HTML vogliono cimentarsi nella costruzione del proprio sito web.

  Ovviamente, un lavoro più preciso e consapevole sul codice porterà risultati migliori, ma comunque i tool sono una valida alternativa.

Il codice deve avere delle caratteristiche ben precise affinché risulti funzionante e garantisca al sito di ottenere un posizionamento ottimale. Vediamo quali sono le principali:

  • Pulizia da errori nella scrittura del codice;
  • Semplicità e organizzazione evitando sovrastrutture come immagini di sfondo contrastanti col testo, tabelle annidate o tag a cascata innestati dentro altri tag;
  • Facilità nella modifica in modo da riuscire rapidamente ad aggiornare le pagine del sito;
  • Peso in byte contenuto per garantire alla pagina velocità di caricamento.

Esistono moltissimi tag, alcuni più rilevanti di altri in ottica SEO. In questo articolo andremo ad analizzare i più significativi per i motori di ricerca.

Il tag title

  La prima cosa da analizzare quando si cerca di capire come realizzare un sito SEO friendly è il titolo di una pagina web. Esso comunica l’argomento tanto all’utente quanto ai motori di ricerca. Il tag title riveste, dunque, una importanza fondamentale per il posizionamento delle pagine all’interno dei motori di ricerca.

  Il tag title si trova all’interno del tag <head> e deve contenere le parole chiave relative all’argomento trattato all’interno di quella specifica pagina. Di fondamentale importanza è utilizzare titoli originali per ogni pagina del proprio sito e che siano sempre coerenti coi contenuti.

  Quando si va a realizzare questo tag, vanno tenute in considerazione alcune regole se ne si vuole garantire l’efficacia in ottica SEO:

  • Non ripetere troppe volte la stessa parola chiave
  • Non inserire parole chiave che non c’entrano con i contenuti della pagina
  • Posizionare le parole chiave vicino ai primi caratteri del titolo
  • Non superare i 60 caratteri ma, soprattutto, i 540 pixel

Il meta tag description

  Il meta tag desciption è un altro importante attributo HTML, che ha come compito principale quello di dare all’utente una sintesi dei contenuti della pagina web.

  Non sempre questo tag è utilizzato dai motori di ricerca per decidere il posizionamento della pagina web, ma non per questo va sottovalutato in quanto può sempre essere un fattore che influenza, anche se secondariamente, i motori di ricerca.

  Non vi sono limiti pre impostati per quanto riguarda la lunghezza della meta tag description. Bisogna però tener presente che i motori di ricerca troncano il contenuto quando si raggiungono circa 160 caratteri. La lunghezza ottimale è dunque tra i 50 e i 160 caratteri.

  Affinché sia efficace, questo tag deve includere le keyword, inserendole in frasi che descrivano efficacemente il contenuto della pagina. Deve inoltre contenere un invito all’azione, che invogli l’utente ad approfondire e dunque accedere al contenuto nella sua interezza.

Gli heading tag

  I tag di intestazione sono utilizzati all’interno di una pagina web per organizzare i contenuti e renderli più facilmente fruibili dagli utenti.

  Saper utilizzare gli heading tag è molto importante anche in termini di posizionamento in quanto indicano agli spider quali sono, a nostro avviso, le frasi più rilevanti all’interno della pagina.

  Esistono sei tipi di heading tag e vanno in ordine decrescente di valore, da <H1>, il più importante, a <H6> il meno rilevante e hanno funzioni diverse all’interno della pagina:

  • H1 è utilizzato solitamente per il titolo della pagina;
  • H2 e H3 vengono utilizzati per i sottotitoli;
  • H4 o H5 si utilizzano per contenere i testi delle pagine;
  • H5 o H6 servono generalmente per note, approfondimenti e copyright.

  Buona norma è dare uno stile o una dimensione diversa a ciascun heading tag, in modo che già, visivamente, se ne intuisca la gerarchia.

  Usando i CSS è possibile personalizzare secondo il proprio gusto il layout di ciascun tag di intestazione.

L'anchor text

  L’anchor text è il testo che, se cliccato, rimanda a un altro contenuto interno o esterno al sito web o alla pagina sulla quale l’utente si trova.

  Non sono altro che i cosiddetti collegamenti ipertestuali che informano sia i motori di ricerca che i visitatori della pagina della possibilità di accedere ad altri contenuti attraverso un link. 

  Ovviamente questi anchor text devono essere coerenti col contenuto della pagina per essere efficaci e diventare anche un elemento off site fondamentale per un buon posizionamento.

  Ci sono alcuni consigli utili da seguire affinché l’anchor text risulti utile:

  • Utilizzare testi brevi e descrittivi che diano una visione chiara di ciò che si andrà a visitare tramite quel link specifico;
  • Preferire link testuali ai link con immagini;
  • Non superare i 60 caratteri;
  • Formattare i link in modo che siano facilmente individuabili all’interno del testo.

I tag di enfatizzazione

  Quando cerchiamo di capire come realizzare un sito SEO friendly non dobbiamo dimenticarci l’utilizzo di alcuni tag cosiddetti di enfatizzazione.

  Non è niente di complicato, anzi, si tratta semplicemente di adoperare, all’interno della nostra pagina, grassetti, corsivi, colori e sottolineature. Questi piccoli accorgimenti consento innanzitutto una maggiore comprensibilità del testo da parte del lettore, ma anche una maggiore appetibilità da parte dei motori di ricerca.

  L’influenza sul posizionamento non è forte come quella di altri tag che abbiamo analizzato. Sono comunque un aiuto se non se ne abusa.

  Bisogna limitarsi a evidenziare le parole che generalmente vengono utilizzate per effettuare delle ricerche sull’argomento trattato, in modo da attirare l’attenzione degli utenti.

  Il grassetto è tendenzialmente il più efficace e, nel linguaggio HTML, lo si ottiene inserendo la parola o frase da enfatizzare nel tag <strong>.

L'attributo ALT nelle immagini

  Le immagini sono un altro elemento fondamentale quando si realizzano delle pagine web. Oltre all’estetica, danno un supporto anche all’ottimizzazione in ottica SEO.

  Per avere immagini SEO friendly, la cosa più importante è ‘utilizzo dell’attributo alt all’interno del tag <img> che contiene l’immagine.

  Lo scopo di questo attributo è fornire una descrizione dell’immagine stessa che apparirà qualora essa non risulti disponibile in quanto, ad esempio, non supportata dal browser oppure nel caso di utenti non vedenti.

Conclusioni

  Capire come realizzare un sito SEO friendly può sembrare complicato, ma basta seguire alcune linee guida per ottenere dei buoni risultati.

  Imparare le basi del linguaggio HTML e farsi supportare da tool efficaci ci aiuterà nella costruzione di pagine che potranno avere successo online e dare alla nostra attività nuovo slancio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *