Storia di Google

  La storia di Google è molto importante da conoscere, per comprendere lo sviluppo del World Wide Web. Interessante è vedere come ha modificato le logiche di internet e si è evoluto fino a diventare leader indiscusso.

  Tutto ha origine da Larry Page e Sergey Brin, due giovani studenti presso l’Università di Stanford, che sviluppano la teoria secondo cui un motore di ricerca basato sull’analisi matematica delle relazioni tra siti web, produce risultati migliori rispetto alle tecniche usate fino a quel momento.

  La “teoria delle reti” inizia a concretizzarsi nel 1996, quando i due prendono parte al progetto universitario che prevede la costruzione del motore di ricerca BackRub. Esso doveva consentire l’analisi dei link che indirizzavano a un sito. I fondi universitari si dimostrano però insufficienti per supportare un progetto di tale portata.

Progettazione del motore di ricerca Google

  Page e Brin continuano il progetto privatamente, fiduciosi di poter concretizzare la propria idea.

  La prima metà del 1998 è un susseguirsi di esperimenti per perfezionare la tecnologia necessaria, fino alla costruzione di un computer, base di partenza per la creazione di un ambiente server che utilizzasse semplici personal computer.

  Inizialmente l’intenzione è quella di vendere la propria idea, per cui mentre Page si occupa della parte più tecnica del progetto, Brin va a caccia di possibili acquirenti. A fargli cambiare idea e decidere di portare avanti la costituzione di Google da soli, è David Filo, fondatore di “Yahoo!” e amico dei due.

Nascita della Google Inc.

  La storia di Google inizia ufficialmente con la fondazione della società Google Inc. che nasce il 4 settembre 1998. Il 27 settembre dello stesso anno ha origine il sito/motore di ricerca Google.

  La sede dell’azienda è in un garage a Menlo Park in California, e in questa fase Google.com ha acquisito quasi tutte le funzionalità, ma è ancora in prova e collaudo, per verificare la presenza di eventuali errori nel software.

  In questo momento però le potenzialità del progetto sono già sotto gli occhi di tutti. Il motore di ricerca risponde a 10.000 interrogazioni al giorno e i giornali di tutto il mondo ne parlano.

  A dicembre del 1998 è considerato uno dei 100 principali Siti e Motori di Ricerca da PC Magazine, rivista informatica di grande rilievo con diffusione in molti paesi del mondo.

Origine del nome Google

  Il nome Google deriva dal termine Googol usato dal matematico statunitense Edward Kasner nel libro “Mathematics and the imagination”, per riferirsi al numero rappresentato da 1 seguito da 100 zeri, e inventato dal nipote di nove anni.

  Page e Brin ritennero che esprimesse perfettamente il senso di vastità del web che volevano trasmettere.

  Al momento della registrazione, non sapendo esattamente come si scrivesse la parola, decisero per “Google”. Quando si accorsero dell’errore ormai era troppo tardi per cambiarlo e quindi rimase così.

Evoluzione del progetto Google

  L’evoluzione è rapida e, nel febbraio 1999, a conferma del successo che Google sta ottenendo, dal garage in Menlo Park, la Google Inc si sposta in un più rispettoso ufficio sulla University Avenue di Palo Alto. Più spazio, più impiegati e un numero di interrogazioni al giorno che cresce esponenzialmente, raggiungendo quota 500.000 in pochissimi mesi.

  Iniziano a venire alla luce le prime opportunità, con la firma di contratti prestigiosi come quello con la Red Hat, aziende leader nel campo del sistema operativo Linux, per forniture di servizi di ricerca.

  Il 21 settembre 1999, a solo un anno dalla nascita della società, avviene il terzo trasloco a Mountain View, sempre in California, nella Contea di Santa Clara, che è la sede ancora oggi. La necessità di questo spostamento è facilmente comprensibile, vista l’espansione enorme dell’azienda che ormai conta un gran numero di impiegati e collaboratori e una mole di lavoro in costante crescita.

Google all'inizio degli anni Duemila

  Alla fine del 2000 Google risponde a 100 milioni di interrogazioni al giorno. La sua fama è tale che società di grande rilievo come Microsoft cercano, inutilmente, di acquisirla.

  Il successo non arresta l’evoluzione. Si cerca continuamente di migliorare il servizio e renderlo accessibile a più utenti possibile.

  Quando nel 2001 Eric Schmidt diviene capo del consiglio d’amministrazione, Google si apre all’interazione con 40 nuove lingue e indicizza una mole di pagine inimmaginabile.

  Il prossimo passo è l’apertura alla connessione dati wireless, affidandosi alle onde radio per collegare i dispositivi, ovviamente concretizzatasi in poco tempo e senza problemi.

Missione della società Google

La nostra missione è organizzare le informazioni a livello mondiale e renderle universalmente accessibili e utili.
Google
Azienda

Prodotti Google

  Negli ultimi vent’anni la storia di Google ha continuato ad arricchirsi di successi, tanto che rimane il leader indiscusso del web.

  Si è sviluppato non solo come motore di ricerca ma ha creato soluzioni per ogni ambito della vita quotidiana. Scorri la galleria per vederne alcune:

Per vede tutti i prodotti offerti da Google vai al link https://about.google/products/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *